Grande passo in avanti nelle vaccinazioni nell'Unione della Romagna faentina, da lunedì si potranno prenotare gli ultra40enni. - Piu Notizie

Grande passo in avanti nelle vaccinazioni nell’Unione della Romagna faentina, da lunedì si potranno prenotare gli ultra40enni.

Redazione

Grande passo in avanti nelle vaccinazioni nell’Unione della Romagna faentina, da lunedì si potranno prenotare gli ultra40enni.

domenica 16 Maggio 2021 - 21:18
Grande passo in avanti nelle vaccinazioni nell’Unione della Romagna faentina, da lunedì si potranno prenotare gli ultra40enni.

Ieri pomeriggio il presidente dell’Unione, Massimo Isola, ha visitato i tre punti vaccinali del faentino

Sono state circa settemila, nei tre punti dell’Unione, le vaccinazioni contro il Covid effettuate dal personale dell’Ausl nelle due settimane appena conclusesi. La campagna per combattere la diffusione del coronavirus prosegue dunque in maniera massiccia anche nel territorio del faentino. Sabato pomeriggio il presidente dell’Unione, Massimo Isola assieme alla consigliera regionale Manuela Rontini accompagnati dalla responsabile del Distretto sanitario di Faenza, Donatina Cilla, hanno voluto vedere in prima persona le operazioni di vaccinazione nei tre punti allestiti nella Romagna faentina: il cinema di Casola Valsenio, l’ex ospedale di Castel Bolognese e il centro fieristico di Faenza. Un viaggio, quello di sabato pomeriggio, che è stata anche l’occasione per ringraziare i sindaci dei comuni dove sono stati allestiti i punti vaccinali, il personale dell’Ausl e il mondo del volontariato che, anche nel sabato pomeriggio, sono ancora in prima linea per far fare un passo avanti nella lotta contro il Covid. Moltissimi i segni di apprezzamento manifestata dalla popolazione, per la possibilità, data loro, di potersi sottoporre all’inoculazione delle dosi di siero.

“La campagna vaccinale -ha sottolineato il presidente dell’Unione, Massimo Isola- in queste ultime due settimane ha fatto un ulteriore passo in avanti con quasi settemila dosi inoculate alla popolazione. Dopo l’apertura delle vaccinazioni per gli under 60, da domani, lunedì 17 maggio, gli under 40 potranno prenotarsi per immunizzarsi; un passo importante per poter arrivare all’estate con un’alta percentuale di popolazione protetta dal Covid. Per questo lavoro, effettuato anche nei giorni festivi e prefestivi, bisogna ringraziare di cuore la comunità sanitaria e il mondo del volontariato. Si tratta di un forte segnale, anche di grande valore simbolico, dove la popolazione ha dato dimostrazione di maturità e responsabilità. Ora è importante, e di questo ne sono convinto, riconquistare la libertà per ricostruire il tessuto sociale, la vita quotidiana e i processi economici persi in questo anno e mezzo. Con questo impegno dimostrato da parte di tutti -ha concluso Isola-, siamo decisamente sulla strada giusta”.

“Nella giornata di sabato pomeriggio -ha invece detto la dottoressa Donatina Cilla- nel punto vaccinale di Casola Valsenio sono state vaccinate le fasce di età degli ultra70enne e ultra60enni mentre a Castel Bolognese oltre loro si stanno inoculando dosi anche ai soggetti fragili. A Faenza invece si stanno vaccinando gli ultra60enni e, anche in questo caso, i soggetti fragili. Per quanto riguarda gli ultra 50enni, da lunedì 13 maggio, si sono aperte le agende per potersi vaccinare dai primi giorni di giugno. Da lunedì 17 potranno invece prenotarsi gli ultra40enni. Dalla prima settimana di giugno il numero di vaccinazioni subirà un incremento che si dovrebbe attestare attorno alle 4mila vaccinazioni a settimana e sia su Castello che su Faenza i punti vaccinali saranno aperti sette giorni su sette. In ultima analisi, la macchina organizzativa funzione in maniera egregia e abbiamo verificato che Faenza potrà sottoporre a vaccinazione oltre 400 persone al giorno mentre a Castel Bolognese si potranno vaccinare 250 utenti”.

“La visita ai centri vaccinali di Casola Valsenio, Castel Bolognese e Faenza -spiega infine la consigliera regionale Manuela Rontini-  è stata un modo per dire grazie alle tantissime persone, medici, infermieri, operatori sanitari e volontari, quotidianamente impegnati per il buon esito della campagna nel nostro territorio. Abbiamo potuto riscontrare un’organizzazione impeccabile, tantissima gentilezza e la soddisfazione dei cittadini. Come noto, da lunedì sarà la volta dei quarantenni, cioè i nati dal 1972 al 1981 compresi, che potranno registrarsi on line sul sito internet della Regione per candidarsi alla somministrazione del vaccino anti-Covid. Poi, non appena saranno note le forniture vaccinali del mese di giugno, verranno contattati con l’indicazione della data della somministrazione. Martedì mattina, invece, nella Commissione Politiche economiche che presiedo, faremo il punto con l’Assessore Donini sull’avvio delle vaccinazioni in azienda. Se i ritmi delle consegne delle dosi saranno quelli delle ultime settimane, sono fiduciosa che entro l’estate saremo in grado di immunizzare tutti gli emiliano-romagnoli che lo vorranno”.

Tag:

Piùnotizie.it

Iscr. Registro Stampa del Tribunale di Ravenna al N°1424 del 19/01/2016

Direttore Responsabile: Salvatore Sangermano

Editore: London & Comunicazione

CF. P.iva - 02198490399

Contatti: redazione@piunotizie.it

© E’ vietata la riproduzione, con qualsiasi strumento, anche parziale, di testi foto e video contrassegnati dalla scritta “Riproduzione vietata “ se non autorizzati dall’Editore in forma scritta.

Piunotizie.it è una testata associata a USPI, Unione Stampa Periodica Italiana