Home / Attualità  / Grande festa ai Giardini Pubblici di Ravenna per il cinquantesimo compleanno del Ciicai

Grande festa ai Giardini Pubblici di Ravenna per il cinquantesimo compleanno del Ciicai

Una grande festa per celebrare i cinquant’anni del consorzio Ciicai: un compleanno effettivamente caduto nel 2021, ma la cui cerimonia è stata spostata in avanti di un anno a causa del covid.

È così che sabato scorso oltre 500 persone – fra soci, dipendenti, clienti, familiari e autorità – hanno preso parte a una ricca serata ai giardini pubblici di Ravenna, in parte all’esterno e in parte in una grande tensostruttura appositamente allestita a fianco della loggetta Lombardesca.

Qui, nel corso della cena, sono sfilati sul palco molti dei protagonisti dei primi cinquant’anni del consorzio: in primis l’attuale presidente Marco Rontini e il direttore generale Claudio Bassi, quindi alcuni ex presidenti (Ermes Battistini, Mauro Cassani, Raffaele Lacchini) e diversi dei dipendenti storici, oggi ormai in pensione, tutti protagonisti della monografia sul Cinquantesimo presentata proprio nel corso della serata. Fra loro anche Marcello Guerrini, che è stato per un ventennio il direttore del consorzio e che ha parlato a nome di tutti: ricordando (come già avevano fatto Rontini e Bassi negli interventi iniziali) il valore del gruppo e della coesione come collante del Ciicai dalla sua nascita ad oggi.

La serata, condotta dallo speaker Mario Romario di Radio Studio Delta e vivacizzata dalle performances dei Musicanti di San Crispino, ha visto anche l’intervento dei due assessori comunali Igor Gallonetto e Anna Giulia Randi; ed è stata poi allietata da un divertente spettacolo del comico Claudio Lauretta, prima del taglio della torta dei cinquant’anni che ha visto sul palco tutto l’attuale Cda del consorzio.

Condividi questo articolo