Home / Spettacoli  / Gli appuntamenti in programma per la rassegna “Rossini Ragazzi” a Lugo

Gli appuntamenti in programma per la rassegna “Rossini Ragazzi” a Lugo

Nel bosco addormentato

Anche per il nuovo anno, come da tradizione torna al Teatro Rossini la rassegna di teatro per le famiglie, con la direzione artistica della Drammatico Vegetale-Ravenna Teatro e sponsorizzata dal gruppo HERA. Il cartellone prevede la messa in scena di tre spettacoli dedicati ai bambini.

 

 

Con questa iniziativa si vuole sottolineare l’attenzione che il Comune di Lugo e il Teatro Rossini hanno sempre avuto nei confronti delle giovani generazioni, promuovendo anche forme d’arte e di partecipazione alla vita culturale per la parte di popolazione dei giovanissimi.

 

 

La rassegna vuole introdurre i più piccoli nel magico mondo del teatro, facendo loro apprezzare, in compagnia dei genitori, dei nonni o degli zii, la bellezza dello spettacolo dal vivo, per far conoscere loro l’intensità del teatro e dei suoi protagonisti.

 

 

Gli spettacoli in cartellone offriranno da una parte stimoli, sorprese e momenti di allegria e dall’altra, le tematiche e i protagonisti saranno veicolo di condivisione e riflessione all’interno delle famiglie, come modello di formazione alternativo che attraverso l’esperienza culturale vissuta insieme può aiutare il dialogo tra genitori e figli.

 

 

Rossini Ragazzi, in particolare, offre ai genitori l’opportunità di passare una domenica diversa con i propri figli, condividendo esperienze ed emozioni nuove e sempre entusiasmanti. Il teatro è un buon momento per mettersi in gioco, ascoltando gli altri e scegliendo spontaneamente delle regole per poter interagire anche in un teatro storico come il Teatro Rossini, che in questa occasione potranno imparare a conoscere.

 

  • unika

Si parte domenica 15 gennaio con Giallo mare Minimal Teatro che portano in scena “La regina delle Nevi” di Renzo Boldrini, Michelangelo Campanale adatto ai bambini fra i 4 e gli 11 anni. Lo spettacolo ha come protagoniste due figure femminili: la sovrana che con i suoi poteri strega gli umani riducendoli ad automi privi di memoria e di sentimenti e Gerda, una bambina che affronta mille peripezie per liberare il suo amico Kay, prigioniero della Regina delle Nevi. Questo è lo sfondo sul quale, come in un gioco di specchi s’innesta la storia di Margherita, una ragazza che da bambina, insieme al suo amico del cuore Giacomo, amava ascoltare la favola della Regina dalla voce della nonna. Anche da adulta Margherita torna a casa della nonna e si troverà a scoprire luoghi incredibili e ad affrontare la terribile regina delle nevi.

 

 

Si prosegue domenica 29 gennaio con la Bottega degli Apocrifi che rappresentano il “Bosco addormentato” scritto da Stefania Marrone e Cosimo Severo regia Cosimo Severo musiche originali Fabio Trimigno, Luca Lalla, Vincenzo Raddato scene e costumi Iole Cilento e Porziana Catalano disegno luci Giuseppe De Luca adatto ai bambini fra i 4 e i 10 anni.

 

 

Lo spettacolo parla di un buffo mondo di fate improbabili, dove la luna parla e il principe è nero, dove l’amore trionfa tra maldestri incantesimi e immancabili appuntamenti del destino. Ci sono la fata Bianca – che è la più bella, sola e potente – la fata Brutta, chiacchierona e smemorata, e la fata Muta, il cui tocco di classe manda in bestia la sgraziata collega. E ovviamente c’è la principessa, il cui amore trasformerà l’uomo nero in principe azzurro. Profezie, svenimenti e scherzi del destino popolano questa sconclusionata fiaba cui non manca il lieto fine. 

 

 

Ultimo spettacolo domenica 19 febbraio con il Teatro del Buratto/CSS Teatro stabile di innovazione del FVG che presentano “Rumori Nascosti” progetto e regia Emanuela Dall’Aglio interpreti Emanuela Dall’Aglio, Riccardo Paltenghi scene, paesaggi sonori e luci Mirto Baliani, costruzioni Emanuela Dall’Aglio, Michele Columna, Veronica Pastorino adatto ai bambini fra 4 e 10 anni.

 

Ispirata al libro Lupi nei muri di Neil Gaiman, una fiaba nuova, inedita, eppure senza tempo, ricca di archetipi e percorsi della fiaba antica. Una bambina gioca da sola in una casa. Rumori sinistri, scricchiolii, porte che cigolano, suoni che generano visioni e spingono la sua immaginazione a combattere creature notturne paurose, prima informi e poi sempre più concrete. La sua lotta e la sua vittoria saranno frutto non di violenza, ma di una salvifica presa di coscienza. Muovendosi su un terreno che non conosce, la narratrice porta avanti il racconto attraverso il ritrovamento di reperti, scoprendo assieme al pubblico – quasi come accade di fronte a un pop-up – i risvolti mitici e gli snodi della storia. 

 

 

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 16. Il prezzo biglietti (posto unico) è di 6 euro per gli adulti e 4 per i bambini

 

 

Informazioni e prenotazioni: 

Fondazione Teatro Rossini, Piazzale Cavour, 17 – 48022 Lugo (RA) 

Tel. 0545-38542 Fax 0545-38482 e-mail: info@teatrorossini.it 

Biglietteria online www.vivaticket.com 

Il pomeriggio di spettacolo biglietteria aperta dalle 15