Home / Musica  / Giordano Sangiorgi del MEI alla Luiss di Roma per parlare del Mercato della Musica Indipendente in Italia

Giordano Sangiorgi del MEI alla Luiss di Roma per parlare del Mercato della Musica Indipendente in Italia

Luiss Foto di Carlo Dani

Foto di Carlo Dani

Giordano Sangiorgi, patron del MEI,  da lunedì 28 novembre a giovedì 1 dicembre terra’  alla prestigiosa Universita’ Luiss di Roma, fondata da Guido Carli, un ciclo di lezioni sulle Analisi e Prospettive del Mercato Musicale Indipendente Italiano al quale si affianchera’ una storia sui 25 anni del MEI di Faenza e su crescita e sviluppo delle piccole etichette discografiche indipendenti in Italia  all’interno del Master in Media e Music Management  per allievi da tutta Italia.

 

Tale importante ciclo di docenze arriva  dopo avere partecipato ad un altro prestigioso Corso:  il corso di Music Biz Management del Sole 24 Ore DI Roma , a cura di Pio Di Giosa e Alberto Salini, tra gli altri, hanno tenuto lezioni anche Sergio Cerruti , Presidente Afi, e il rapper Piotta.

  • unika

Tale docenza conferma il grande ruolo del MEI sul tema degli indipendenti e dei diritti del settore e sul mercato musicale indipendente ed emergente.  “Sono orgoglioso come faentino di questo nuovo incarico” dichiara Giordano Sangiorgi,  patron del MEI “perche’ ci consente di portare il nome e la storia del MEI di Faenza, oramai nota in tutto il mondo grazie ai posto sui social dei Maneskin, all’interno delle aule dei corsi universitari dove si formano i managger del futuro. La Luiss si aggiunge a un tassello di docenze che ci ha visto presenti nei lunghi anni del MEI fare docenze e corsi al Sole 24 Ore, al Dams di Bologna, alla Sapienza di Roma e alla Bocconi di Milano, alla Bicocca, alla Cattolica e alla Statale di Milano, all’Universita’ di Parma e alla Federico II di Napoli e in tante altre realta’ professionali di grande prestigio e rilievo in numerose regioni come, oltre l’Emilia Romagna, la Puglia, il Lazio, il Trentino Alto Adige e in tante altre regioni” conclude Giordano Sangiorgi “L’auspicio e’ che questa esperienza si possa portare presto anche di nuovo nelle Scuole E NEI Corsi Professionali del nostro territorio, dopo le positive esperienze fatte al Liceo Classico di Faenza al Polo Torricelli-Ballardini e al Polo Persolino-Strocchi e alle Scuole Medie Lanzoni a Faenza, oltre all’importante ciclo di incontri I Mestieri della Musica, fatta al Liceo Bassi di Bologna, al Centro Giovani di Parma e ai Corsi di Formaz<ione di Musica Academy di Bologna, Com Due di Parma e Demetra di Reggio Emilia,   con i nostri progetti di crescita culturale attraverso la musica e nelle Scuole di Musica del territorio come la Sarti per contribuire a dare una formazine professionale ai tanti giovani artisti del nostro territorio e alle altre scuole presenti in Regione”.