Home / Arte e cultura  / FOTOGALLERY. Il Medioevo è tornato alla Rocca Brancaleone per la gioia delle famiglie

FOTOGALLERY. Il Medioevo è tornato alla Rocca Brancaleone per la gioia delle famiglie

La “Festa medievale alla Rocca Brancaleone” di Ravenna ha vissuto una domenica da ‘leone’, grazie al bel tempo che ha richiamato tante famiglie con bambini. La manifestazione è tornata dopo due anni di sospensione a causa della pandemia e non ha deluso le aspettative grazie alla rievocazione storica che ha ripercorso, con eventi e manifestazioni, la storia della fortezza veneziana.

 

 

Per colpa del maltempo, le iniziative previste sabato sono in pratica saltate. Si è svolta solo la “Cena medievale nella Rocca” al ristorante Fuler dove è di casa lo chef Marco Luongo che ha proposto diverse ricette medievali, presentando inoltre in anteprima la nuova torta “Amata” creata per l’occasione. Durante la serata, la storica e studiosa Paola Novara ha parlato degli usi e costumi dell’alimentazione nel Medioevo.

 

 

Ricco il programma di domenica 18 che è iniziato la mattina con il “Mercato dei mestieri medievali” a cura dell’associazione “Quelli del Ponte”, l’accampamento degli armati con dimostrazioni di scherma medievale dell’associazione “Flos Ferri” e le lezioni di tiro con l’arco proposte dai Mercenari della Guaita. In mattinata si sono svolti anche i giochi d’arme a cavallo della Compagnia del Boccale e le schermaglie tra armati sempre di “Flos “Ferri”, che hanno conquistato il pubblico.

 

 

Nel pomeriggio, è stato un susseguirsi di appuntamento a partire dai giochi medievali a cura di Lucertola Ludens, per continuare poi con le gesta d’arme cortesi che prevedevano la vestizione degli uomini d’arme, scontri d’arme, danze, musiche e giullari. Molto suggestiva la rievocazione di una giostra all’incontro a cavallo. In conclusione, si sono tenute le premiazioni del concorso “Le avventure di Sir Enrico Brancaleone continuano…”, concorso per le scuole secondarie di primo grado del Comune di Ravenna dedicato alla memoria di Enrico. Liverani. In serata, Paola Novara ha presentato il suo ultimo libro “Vita quotidiana nella Ravenna medievale”.

 

 

Da segnalare infine la presenza di un ospite d’eccezione, il noto comico, cabarettista e conduttore tv Gene Gnocchi che ha partecipato alla festa con la sua famiglia.

 

 

L’iniziativa è stata realizzata, come di consueto, da “L’Amata Brancaleone”, associazione di promozione sociale che dal 2015 si occupa di rilanciare e dare nuovo sviluppo artistico, culturale e turistico alla Rocca.

Condividi questo articolo