Home / Arte e cultura  / Faenza, visita guidata all’Oasi delle Cicogne a cura della Pro Loco il 22 maggio

Faenza, visita guidata all’Oasi delle Cicogne a cura della Pro Loco il 22 maggio

Faenza è città d’arte e…un’oasi per le cicogne. Pro Loco Faenza in collaborazione con l’Associazione “Amici delle Cicogne” propone domenica 22 maggio una visita guidata per scoprire la storia e momenti di vita di questi volatili che spesso vediamo nel cielo della nostra città.

La cicogna, protagonista da sempre di fiabe e leggende, compie ogni anno un viaggio tra il luogo di riproduzione e quello di svernamento. Durante la stagione riproduttiva (marzo-maggio), cerca zone soleggiate con strutture adeguate (alti alberi, tralicci, cornicioni, camini e tetti) su cui costruire i nidi dove la coppia (fedele a volte per tutta la vita) potrà accudire le uova, attendere la schiusa, la nascita dei pulli (i piccoli di cicogna) che accudiranno e nutriranno finché non diventeranno indipendenti. Il loro viaggio riprenderà poi a fine estate.

A Faenza, la storia delle Cicogne comincia negli anni ’50 dal progetto voluto ed iniziato dal Cavaliere del Lavoro Roberto Bucci che mirava a creare un primo nucleo di cicogne indipendenti che avrebbe attirato altre cicogne di passaggio. L’intensa attività svolta per anni “sul campo” dal faentino Carlo Gulmanelli ha poi consentito l’attuazione del progetto oggi proseguito dall’Associazione.

I volontari con passione, tempo, competenza ed energia operano quotidianamente per mantenere l’oasi un luogo ideale di vita per gli esemplari divenuti “residenti” e per accogliere le cicogne selvatiche migratorie attraverso la manutenzione delle piattaforme nido, la messa a disposizione di nutrimento e la cura degli esemplari in difficoltà.

Il Presidente dell’Associazione Sergio Montanari e gli altri Volontari ci accompagneranno in questo viaggio che porterà il nostro sguardo verso il cielo per ammirare il volo delle cicogne impegnate nella cura dei 6 nidi ad oggi attivi all’interno dei quali, in queste settimane, si stanno schiudendo le uova.

Ritrovo alle ore 10, in Via Convertite n.7.

Offerta libera al centro – Oasi delle Cicogne– Centro didattico C.Gulmanelli.

Possibilità di restare all’Oasi nel tempo del pranzo per un pic-nic (pranzo al sacco).