Home / Attualità  / Faenza, giornata del “Faentino lontano” e “Sotto la Torre”: premiate Chiara Dal Borgo e Iside Cimatti

Faenza, giornata del “Faentino lontano” e “Sotto la Torre”: premiate Chiara Dal Borgo e Iside Cimatti

Massimo Isola con Chiara Dal Borgo e Iside Cimatti

Foto: Massimo Isola con Chiara Dal Borgo e Iside Cimatti

Domenica 26 giugno si è svolta la consegna delle onorificenze per la Giornata del Faentino Lontano (Faintêna Luntâna) e Faentino sotto la Torre (Faintêna sota la Tor),

Per Faentino Lontano l’onorificenza è stata consegnata a Chiara Dal Borgo con la motivazione: «Per la brillante carriera di danzatrice professionista che l’ha portata a diventare prima ballerina del National Theater di Mannheim in Germania e protagonista delle più importanti rassegne europee, grande esempio e fonte di ispirazione per i giovani danzatori faentini con i quali ha sempre mantenuto stretti legami umani e formativi».
Per Faentino sotto la Torre, invece, a Iside Cimatti con la motivazione: «Per l’instancabile e lodevole opera di promozione del valore universale dell’insegnamento, prima come docente di materie umanistiche, particolarmente amata dai suoi studenti, poi a servizio della meritoria Libera Università degli adulti che consente di coltivare, ad ogni età e senza distinzioni, le profonde aspirazioni di conoscenza e cultura dei cittadini».

Dopo la messa nella Basilica Cattedrale di San Pietro in Faenza, celebrata dal Vescovo della Diocesi di Faenza e Modigliana, Mons. Mario Toso, le autorità e le due premiate si sono in un teatro Masini pieno per l’occasione, come non lo si vedeva da anni. Dopo i saluti istituzionali da parte del sindaco Massimo Isola, sul palcoscenico sono state consegnate le onorificenze.

 

Nel corso della mattinata il Rotary Club di Faenza ha assegnato il Premio Ambiente, attribuito quest’anno ai Volontari del Verde di Granarolo Faentino.

 

Al termine della cerimonia, brindisi finale nel Salone delle Bandiere del Palazzo Comunale.

Condividi questo articolo