Home / Musica  / European Union Baroque Orchestra in scena al Teatro Alighieri di Ravenna

European Union Baroque Orchestra in scena al Teatro Alighieri di Ravenna

Lunedì 28 novembre 2022 alle 21 il Teatro Alighieri ospiterà l’European Union Baroque Orchestra (EUBO), storica orchestra specializzata nell’esecuzione di musica barocca su strumenti originali, composta da giovani musicisti provenienti da paesi dell’Unione Europea. A guidarla sarà il maestro Alfredo Bernardini, direttore di livello internazionale, specializzato in oboe barocco e musica antica.

 

EUBO è nata come grande iniziativa dell’Anno Europeo della Musica per celebrare i 300 anni di tre grandi musicisti barocchi: Johann Sebastian Bach, Domenico Scarlatti e George Friderich Haendel.

Le attività della European Union Baroque Orchestra, fondata nel 1985 in Gran Bretagna e finanziata dall’Unione Europea, sono ferme dal 2018, anno del trasferimento in Belgio a seguito della Brexit.

Dopo 4 anni di inattività la European Union Baroque Orchestra torna a suonare grazie alla collaborazione tra ICONS, organizzazione operativa principalmente nel campo dei progetti finanziati dall’UE, e l’Associazione Musicale Angelo Mariani.

 

Il programma, infatti, da diversi anni è un punto di riferimento per il mondo delle discoteche più esclusive, a cui vengono dedicati – grazie ai servizi dell’inviato Roberto Milani – focus ed approfondimenti.

 

Il progetto Sky rientra nell’ambito delle iniziative di questo fine 2022 per intensificare la strategia promozionale e strutturare, su livelli più elevati, tutte le campagne comunicative del Pineta Disco.

Il rilancio del progetto EUBO ha come obiettivo quello di creare una transizione in continuità totale con le attività musicali precedenti, mantenendo più possibile il modello organizzativo e artistico adottato dall’orchestra in passato. La nuova EUBO seguirà il modello residenziale già utilizzato da Theresia Orchestra (l’orchestra si riunisce più volte all’anno per periodi di una settimana/dieci giorni per preparare i programmi da portare in brevi tournée).

 

Per volontà filantropica e imprenditoriale di ICONS, infatti, l’orchestra sposta la sua sede in Italia, mentre la collaborazione con l’Associazione Musicale Angelo Mariani ha permesso di designare Ravenna come città ospitante del primo concerto della rinnovata Orchestra, con l’obiettivo che il progetto cresca e si fortifichi attraverso una collaborazione con le Istituzioni.

 

Il programma del concerto a Ravenna renderà omaggio a tre capisaldi della musica barocca: Arcangelo Corelli, Georg Friedrich Haendel e Johann Sebastian Bach.

Di Arcangelo Corelli sarà proposto il Concerto Grosso op. 6 n. 4 in Re Maggiore, di Haendel il Concerto Grosso op. 3 n. 2 in Si bemolle Maggiore, di Bach Ouverture Suite BWV 1066 in Do Maggiore. Il programma sarà completato dalla composizione Hypochondrie ZWV 187 del compositore ceco Jan Dismas Zelenka.

 

Posto unico € 20,00