Home / Attualità  / Emilia-Romagna: stanziati finanziamenti a fondo perduto destinati ai giovani per l’acquisto di una casa nei comuni dell’Appennino

Emilia-Romagna: stanziati finanziamenti a fondo perduto destinati ai giovani per l’acquisto di una casa nei comuni dell’Appennino

La Regione Emilia-Romagna ha stanziato cinque milioni di euro a fondo perduto destinati alle famiglie che desiderano acquistare casa in uno dei comuni dell’Appennino emiliano-romagnolo. I contributi possono essere richiesti rispondendo al bando che distribuisce i contributi da un minimo di 10mila euro ad un massimo di 30mila ed è destinato a giovani coppie e nuclei familiari composti anche da una sola persona che abbiano meno di 40 anni, residenti in Emilia-Romagna o svolgere un’attività lavorativa in regione con un ISEE inferiore a 50mila euro.
L’immobile acquistato deve essere destinato a residenza propria per almeno 5 anni durante i quali non potrà essere affittato né venduto. Saranno assegnati maggiori punti in graduatoria a chi ha figli conviventi, a chi lavora già in un comune dell’Appennino e chi si trasferisce da una zona non montana.
Le domande possono essere presentate dal 12 ottobre al 10 novembre. Il finanziamento è finalizzato solo a interventi di acquisto e non di riqualificazione per evitare
sovrapposizioni con altre agevolazioni nazionali.
L’iniziativa in cui la regione ha investito 25 milioni di euro per contrastare spopolamento e invecchiamento favorendo nuove opportunità di sviluppo e valorizzazione del territorio. Il bando del 2020 ha finanziato quasi 700 domande a testimonianza di un bisogno reale a cui far fronte.
Maggiori informazioni sul sito.

Condividi questo articolo