Home / Attualità  / “Donne e avvocatura. Conquiste, diritti da custodire e prospettive future”, tre incontri all’ordine degli avvocati di Ravenna

“Donne e avvocatura. Conquiste, diritti da custodire e prospettive future”, tre incontri all’ordine degli avvocati di Ravenna

rassegna avvocati

Il  Comitato per le Pari opportunità  presso l’ordine delle avvocate ed avvocati di Ravenna, con la collaborazione del Consiglio dell’Ordine e della Fondazione Forense, ha organizzato a Ravenna per le giornate  del 14 ottobre presso la Sala Ragazzini in  Largo Firenze, dell’11 novembre presso l’aula di Corte d’assise del Tribunale di Ravenna e da ultimo in data 16 dicembre sempre presso la sala Ragazzini, con orario per tutte tre le giornate dalle 15 alle 18, una rassegna di incontri dal titolo “Donne e avvocatura. Conquiste, diritti da custodire e prospettive future”.

 

Le giornate saranno così articolate: l’incontro del 14 ottobre avrà ad oggetto la figura di Olympe de Gouges e la dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina; la seconda la figura di Lidia Poet la prima avvocata, con spettacolo teatrale di Lorenzo Carpinelli, altresì autore del testo teatrale; la terza giornata infine riguarderà le donne e l’avvocatura con uno sguardo alle prospettive future.

 

Si tratta di un progetto che affida all’antesignana della battaglia dei diritti delle donne e alla prima avvocata che ha difeso con tenacia il diritto ad esercitare la professione forense, la narrazione di un percorso che, da ultimo, giunge all’esame della attualità e delle prospettive che riguardano le donne e l’avvocatura.

 

Gli eventi sono aperti al pubblico, oltre che essere accreditati dal Consiglio dell’Ordine.