Home / Il bene che c'è  / Donazione di 7.500 euro del Lions Ravenna Bisanzio al Centro di accoglienza Wolisso

Donazione di 7.500 euro del Lions Ravenna Bisanzio al Centro di accoglienza Wolisso

lions club

Ammonta a 7500 euro il ricavato in beneficienza della giornata “Antichi mestieri e Norcinatura del maiale” organizzata dal Lions club Ravenna Bisanzio, giunta alla 18° edizione e svoltasi a San Pietro in Campiano domenica 9 ottobre. Il presidente del club Giannantonio Mingozzi ed il responsabile del service Bruno De Modena ne hanno informato l’assemblea dei soci che si è tenuta ieri sera ed hanno proposto il Centro di accoglienza di Wolisso, costruito dal Lions International in Etiopia, l’Associazione FabiOnlus Sla di Campiano e Linea Rosa di Ravenna quali beneficiari della raccolta fondi.

 

“Un risultato considerevole, – ha sottolineato Mingozzi, – ottenuto grazie all’impegno dei tanti volontari e dei molti soci del club, in particolare della famiglia De Modena, che ringrazio per la passione e per una disponibilità formidabile che fa onore ai principi di aiuto, civismo e sostegno propri dei Lions”. Presidente e responsabile service hanno poi ringraziato gli sponsor e tutta la popolazione, la Polisportiva ed il Comitato cittadino di San Pierino che hanno messo a disposizione le loro strutture. Nel corso dell’Assemblea del Lions Ravenna Bisanzio è stata sottolineata l’importanza del prossimo impegno che i soci del club sosterranno, sempre a fini benefici e quali volontari, vale a dire lo stand Lions al “GiovinBacco” in Piazza del Popolo da venerdi 28 a domenica 30 novembre.