Home / Musica  / Domani sera a “Spiagge Soul” l’artista internazionale Shanna Waterstown

Domani sera a “Spiagge Soul” l’artista internazionale Shanna Waterstown

spiagge soul

Domani arriva al Bagno Corallo di Marina di Ravenna alle 22 una star internazionale, definita “a real blues woman”, Shanna Waterstown è una delle voci soul e blues più interessanti della black music contemporanea. Cresciuta nei cori gospel delle chiese del Sud degli Stati Uniti. L’artista porterà a “Spiagge Soul” la carica groove di uno stile che unisce alla matrice nera della sua musica le influenze raccolte nei locali jazz e nei musical che ha frequentato con successo.
Spiagge Soul continua così sui lidi ravennati fino al 14 agosto. Organizzato per la 14esima volta dall’Associazione “Blues Eye”, con la compartecipazione del Comune di Ravenna e il contributo fondamentale degli operatori privati, il festival vuole dunque fare la sua parte per segnare la ripartenza della stagione dei concerti, toccando quest’anno anche i Lidi Sud.

Per  info e prenotazioni 328 2695770

     Shanna Waterstown è considerata una delle più interessanti voci blues femminili degli ultimi anni. Nata nel Sud degli Stati Uniti, è cresciuta nelle “churches” della sua città cantando prevalentemente gospel, per poi trasferirsi a New York poco più che adolescente. In quel nuovo contesto entra a contatto con il jazz e il musical. Queste nuove espressioni musicali, unite ad alcuni fortunati tour in giro per il mondo con artisti del calibro di Buddy Guy, la portano ad avvicinarsi sempre più a Parigi, città che nel giro di pochi anni diventerà la sua nuova residenza. Il suo ultimo lavoro discografico, “Inside My Blues”, ha incontrato il parere più che favorevole di pubblico e addetti ai lavori, che l’hanno consacrata all’unanimità come la voce più autorevole della nuova scena mondiale. La sua band è composta da musicisti di consolidata esperienza che vantano collaborazioni di prestigio con artisti dell’ambiente Rock, Blues, Soul, Funky internazionale: Marco Marchionni (chitarra), Walter Cerasani (basso) e Gianpaolo Feola (batteria).

Condividi questo articolo