Home / Attualità  / Conselice: è prevista una partecipazione di oltre 350 ragazzi ai centri estivi organizzati dal Comune

Conselice: è prevista una partecipazione di oltre 350 ragazzi ai centri estivi organizzati dal Comune

Anche quest’anno nel comune di Conselice sono stati aperti diversi centri estivi, che al momento accolgono oltre 200 bambini e con la prospettiva fino ad agosto di avere almeno 350 bambini che hanno frequentato almeno una settimana.

«Un numero molto alto che mette in evidenza l’utilità di questo servizio – dichiara l’assessore alle politiche educative Raffaele Alberoni – tanto per i ragazzi che hanno un ulteriore supporto ludico, sportivo, didattico e di socialità, quanto per le famiglie che possono conciliare il lavoro e avere un valido supporto per i propri figli».

I centri estivi coprono tutte le fasce d’età, dall’asilo nido fino alle scuole medie.

Per gli asili nido, la novità di quest’anno è stata l’attivazione dei centri anche per il mese di agosto, sia a Conselice sia a Lavezzola.

Per le scuole dell’infanzia di Lavezzola e Conselice, i centri sono organizzati da Ginnastica artistica Voltana (dal 4 luglio al 12 agosto e dal 22 agosto al 2 settembre), mentre per i più grandi ci sono due opportunità: un centro al plesso scolastico di Conselice (tenuto da Ginnastica artistica Voltana dal 6 giugno al 12 agosto e dal 22 agosto al 2 settembre) e uno al Circolo tennis di Conselice in via Don Gianstefani 5 (dal 6 giugno al 9 settembre), per bambini e ragazzi dai 5 ai 15 anni.
Si è invece concluso nel mese di giugno l’Art lab summer theatre, per bambini e ragazzi da 6 a 14 anni.

Il Comune di Conselice ha istituito un servizio di scuolabus gratuito per i ragazzi da Lavezzola a Conselice e ritorno, mentre la Regione Emilia-Romagna mette a disposizione un bonus economico per coprire le rette dei centri estivi.

La società Ginnastica artistica Voltana ha organizzato anche attività estive per adolescenti nell’ambito del progetto Moving on. Già a giugno è partito il laboratorio di stampante 3d a Lavezzola tenuto dall’esperto Mirco Cavallari, mentre a Conselice è stato attivato in biblioteca il laboratorio di coding e robotica, Maker days, con esperti del fab lab di Imola. Al parco di Conselice è stato organizzato E-state insieme al parco: attività di gioco per ragazzi, spaziando dai giochi da tavolo a tornei di calcetto, ping pong, eccetera. L’attività, con l’obiettivo di supportare la socialità di gruppo dei pari, si conclude venerdì 29 luglio con l’uscita guidata al parco Carnè di Brisighella ed escursione alla grotta Tanaccia. Tutte queste attività sono gratuite per i partecipanti poiché finanziate attraverso le risorse raccolte in ambito comunale da associazioni, imprese e cittadini per l’iniziativa Mettiamoci il cuore del Comune di Conselice.

Condividi questo articolo