Home / Musica  / Concerto all’alba a LuOgo, sabato 30 luglio, con Pietro Beltrani

Concerto all’alba a LuOgo, sabato 30 luglio, con Pietro Beltrani

petro beltrani

Sarà un fuori programma quello di sabato mattina 30 luglio che vedrà come protagonista il pianista Pietro Beltrani suonare dentro a LuOgo, la piccola arena allestita lo scorso giugno ai piedi della Rocca di Lugo, grazie al contributo di Rob-Car e all’azienda Edilpiù, che ha costruito la struttura temporanea insieme al collettivo Orizzontale, da anni portavoce dell’architettura come pratica di inclusione.

LuOgo ospita circa 113 persone a sedere e comprende tre altalene ed uno scivolo che delimitano il confine tra l’interno e l’esterno di quello che sta diventando il punto di ritrovo di molte famiglie in queste sere d’estate.

Sabato mattina si trasformerà per l’occasione in un teatro dove il pubblico, che in poche ore ha esaurito tutti gli ingressi disponibili, potrà ascoltare le note del compositore Claude Debussy, dense di richiami alla natura (famoso è il brano Clair de lune – Al chiaro di luna), riferimenti alla poesia (quella di Leconte) e ai quadri impressionisti, evocativi dei suoi arabeschi musicali, così come si intitola uno dei brani in programma.

L’iniziativa esprime la sinergia nata tra imprese e Lugo Music Festival, che ormai al suo sesto anno di attività è nota per il concerto all’alba, segno distintivo dei progetti che l’associazione progetta sul territorio del Comune di Lugo, dedicati alla musica, al cinema e alle scuole.

Complice dell’iniziativa l’azienda Rob-Car, che sull’onda delle celebrazioni per i primi 40 anni di attività, ha sponsorizzato l’evento e ogni anno contribuisce al territorio aumentandone l’attrattività, così come ha fatto Edilpiù costruendo la piccola arena e mettendola a disposizione delle persone.

“Sono molto felice che questo evento organizzato in così breve tempo abbia già avuto una risposta così celere ed entusiasta. Quando ho visto LuOgo ne sono rimasta colpita, per la originalità ma soprattutto per la versatilità che la struttura poteva offrire, tutti possono entrare, tutti possono partecipare, tutti possono usare la fantasia per decidere come viverlo”, dichiara Ylenia Betti, amministratore unico dell’azienda Rob-Car, specializzata nella consulenza ed assistenza al mondo artigianale ed industriale.

“LuOgo ha rispecchiato fino ad ora tutti i nostri desideri e intendimenti, diventando un luogo di aggregazione aperto a tutti, dove sono successi eventi, spettacoli, presentazioni, si sono generate storie e forme di aggregazione nuove. Dalla musica allo sport, dal gioco alla semplice volontà si riposarsi, dall’alba al tramonto, ognuno ha trovato un “suo LuOgo” dove esprimersi e dove sentirsi accolto. LuOgo pone le persone al centro e valorizza le relazioni”, dichiara Marcello Bacchini, alla guida di Edilpiù al fianco del fondatore Gian Paolo Bacchini e di Antonio Bacchini.

L’iniziativa gode del patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Lugo. Per informazioni scrivere a info@lugomusicfestival.com

Condividi questo articolo