Home / Formazione e lavoro  / CNA in visita al centro ricerca, ambiente, energia e mare di Marina di Ravenna

CNA in visita al centro ricerca, ambiente, energia e mare di Marina di Ravenna

CNACentroRicerche

Una delegazione della CNA comunale di Ravenna ha visitato, a un anno dalla sua inaugurazione, il Centro Ricerca, Ambiente, Energia e Mare di Marina di Ravenna, accompagnati da Antonio Penso, Direttore di CIFLA – Centro per l’Innovazione di Fondazione Flaminia, e dai ricercatori del centro fra cui il dott. Antonio Primante.

L’intenzione è stata quella di conoscere le attività del centro, le sue potenzialità e le possibilità di collaborazione con il variegato sistema delle impese associate alla CNA di Ravenna.

Il Centro è parte del Tecnopolo di Ravenna, è dotato di tre laboratori, rappresenta una delle sedi principali per la realizzazione delle attività di ricerca sulle tecnologie per la crescita blu sostenibile e ospita attività di ricerca in collaborazione con il Fraunhofer Gesellshaft, uno degli Istituti di ricerca più prestigiosi in Europa. In particolare è attivo presso il centro un laboratorio congiunto Unibo-Fraunhofer (FIP-WE@UNIBO) nel settore della gestione sostenibile dell’energia e dei rifiuti, con particolare attenzione allo studio dei carboni di seconda generazione. Altro ambito di ricerca è quello di Enercube Lab, rivolto a batterie, supercondensatori e celle a combustibile mediante approcci sostenibili.

Infine è di prossimo avvio HC-hub-ER, laboratorio congiunto fra Unibo ed ENI, orientato a produzione e utilizzo di idrogeno green, e alla cattura, trasformazione, e utilizzo della CO2.

“Si è trattato di un ulteriore momento di incontro e confronto fra mondo dell’Università e dell’impresa che proseguirà nei prossimi mesi anche con incontri mirati con le imprese del sistema CNA di settori specifici”, sottolineano il Direttore di CIFLA, Antonio Penso e Marcello Monte, Presidente CNA comunale di Ravenna.

Condividi questo articolo