Centro Sub Nuoto Faenza: Michele Busa si conferma agli Internazionali d’Italia. La squadra di pallanuoto frena la sua corsa ma resta seconda. - Piu Notizie

Centro Sub Nuoto Faenza: Michele Busa si conferma agli Internazionali d’Italia. La squadra di pallanuoto frena la sua corsa ma resta seconda.

Redazione

Centro Sub Nuoto Faenza: Michele Busa si conferma agli Internazionali d’Italia. La squadra di pallanuoto frena la sua corsa ma resta seconda.

lunedì 28 Giugno 2021 - 20:05
Centro Sub Nuoto Faenza: Michele Busa si conferma agli Internazionali d’Italia. La squadra di pallanuoto frena la sua corsa ma resta seconda.

L’intensa fine settimana del Centro Sub Nuoto Club 2000 ha visto ancora una volta protagonista Michele Busa messosi in evidenza ai Campionati internazionali d’Italia, mentre i giovani Esordienti B hanno mostrato che c’è un bel futuro all’orizzonte per la società di Faenza; non era invece attesa la frenata della squadra di pallanuoto nel Campionato di Promozione.

Per Busa l’ormai tradizionale appuntamento allo Stadio del Nuoto del Foro Italico in Roma con il Trofeo Sette Colli, giunto alla 57esima edizione, ha riservato nuove soddisfazioni: infatti il 19enne atleta di punta del Centro Sub Nuoto si è classificato 17esimo assoluto nei 50 metri dorso con il tempo di 25”81, quindi settimo degli italiani; nei 100 farfalla ha migliorato il primato personale in 53”71 risultando 12esimo degli italiani e 24esimo assoluto; nei 50 farfalla il tempo di 24”50 lo vede 17esimo degli italiani e 30esimo assoluto.

2-U16-a-Bologna

“Sono risultati in linea se non superiori alle attese della vigilia, visto il periodo di forma non ottimale – afferma l’allenatore Marco Fregnani -, avendo fissato come obiettivo estivo il Campionato di Categoria in programma all’inizio di agosto. Quelle di Michele a Roma sono state tre gare di altissimo livello, soprattutto i 100 metri farfalla data la presenza dei più forti nuotatori: l’ungherese Kristof Milak, detentore del record del mondo dei 200 farfalla e serio candidato al podio olimpico in entrambe le gare a farfalla, e del sudafricano campione olimpico di Londra 2012 Chad Le Clos. Nei 100 farfalla Michele è riuscito a migliorare il proprio primato fatto registrare a dicembre nel corso dei Campionati Italiani mentre nei 50 farfalla e nei 50 dorso ha fatto fermare il cronometro a pochi centesimi dai propri primati mostrando grande determinazione”.

Le compagne e i compagni di squadra di Busa sono invece impegnati fino a mercoledì 30 giugno a Riccione nella seconda prova di qualificazione ai Campionati regionali estivi di Categoria in vasca lunga che sono in programma dal 19 al 22 luglio sempre a Riccione.

La domenica trascorsa è stata giornata di gare anche per gli Esordienti B del Centro Sub Nuoto Faenza, che ha visto impegnati Filippo Cartilari, Mattia Bezzi, Gian Carlo Duran, Alberto Fabbri, Iolanda Rubboli, Beatrice Tambini, Linda Martelli e Anita Neri nelle fasi finali del Campionato Regionale, disputatesi a Carpi. “Seppure reduci da una stagione agonistica complessa e praticamente priva di gare – puntualizza soddisfatto coach Marco Mastrapasqua -, hanno nuotato con grinta e determinazione, migliorando sensibilmente i loro primati personali in ogni distanza e guadagnando posizioni nella classifica dei 24 finalisti”. Vanno segnalate, tra le altre, le promettenti prestazioni di Filippo Cartilari (9º nei 100 dorso), Linda Martelli (10^ nei 50 rana con il miglior tempo tra le atlete del 2012) e di Anita Neri (10^ nei 100 rana).

Non è andata bene come sperato ai ragazzi della Prima Squadra di pallanuoto che per la 7^ giornata del Campionato di Promozione hanno ospitato sabato sera la Sterlino Bologna rimanendo battuti per 6 a 7 e domenica pomeriggio a Forlì hanno affrontato, nell’ambito dell’8^ giornata, i padroni di casa della Rari Nantes Romagna concludendo la partita 8 a 8. “Sulla carta si trattava di due partite da vincere – commenta coach Max Moretti -, ma, a causa di assenze, infortuni e vaccinazioni, la squadra era non molto in forma. Siamo ancora secondi in classifica, e questo ci consola, decisi e carichi per concludere il campionato al posto d’onore”. La frenata dei faentini ha praticamente spalancato la strada alla Serie C della capolista Coopernuoto Carpi. Va notato che già a metà della scorsa settimana i carpigiani avevano saputo che la Valmar Novafeltria non si sarebbe presentata sabato pomeriggio alla piscina “Campedelli” ed hanno quindi incassato la vittoria a tavolino per 5 a 0 con annessi punti in classifica. Il Centro Sub Nuoto tornerà in acqua sabato 10 luglio a Riccione per affrontare la Polisportiva Comunale e concluderà la stagione il giorno dopo ricevendo alle 20.30 proprio la Coopernuoto Carpi in una partita che avrà probabilmente il sapore di un’amichevole.

Per la squadra Under 16 l’ultima partita stagionale nel Campionato Emilia-Romagna di categoria è andata in scena domenica scorsa alla piscina “Carmen Longo” di Bologna contro la Penta Modena, che è stata battuta per 10 a 4, consegnando ai faentini il nono posto della classifica finale. 

Foto in allegato:

1 Michele Busa al Trofeo Sette Colli 2021 a Roma

2 La squadra Under 16 di pallanuoto a Bologna.

Tag:

Piùnotizie.it

Iscr. Registro Stampa del Tribunale di Ravenna al N°1424 del 19/01/2016

Direttore Responsabile: Salvatore Sangermano

Editore: London & Comunicazione

CF. P.iva - 02198490399

Contatti: redazione@piunotizie.it

© E’ vietata la riproduzione, con qualsiasi strumento, anche parziale, di testi foto e video contrassegnati dalla scritta “Riproduzione vietata “ se non autorizzati dall’Editore in forma scritta.

Piunotizie.it è una testata associata a USPI, Unione Stampa Periodica Italiana