Centro Sub Nuoto Faenza: Gaia Gionta, Penelope Sangiorgi e Michele Busa si coprono d’oro al Campionato regionale in vasca corta. - Piu Notizie

Centro Sub Nuoto Faenza: Gaia Gionta, Penelope Sangiorgi e Michele Busa si coprono d’oro al Campionato regionale in vasca corta.

Redazione

Centro Sub Nuoto Faenza: Gaia Gionta, Penelope Sangiorgi e Michele Busa si coprono d’oro al Campionato regionale in vasca corta.

lunedì 26 Aprile 2021 - 18:56
Centro Sub Nuoto Faenza: Gaia Gionta, Penelope Sangiorgi e Michele Busa si coprono d’oro al Campionato regionale in vasca corta.

Il secondo ed ultimo week end di Finali del Campionato regionale di Categoria in vasca corta (CRCVC) porta sei vittorie e quattro secondi posti al Centro Sub Nuoto Club 2000: ben quattro medaglie d’oro finiscono al collo del 19enne Michele Busa. Allo Stadio del Nuoto di Riccione l’atleta principe della società di Faenza sbaraglia la concorrenza nei 100 metri dorso (53”84), nei 100 farfalla (52”69), nei 50 farfalla (23”21) e nei 100 stile libero (50”55). Il bottino complessivo di Busa (2001, Cadetti) al CRCVC 2021 è pertanto di sei successi su altrettante gare disputate; da aggiungere che il 23”21 fatto registrare nei 50 farfalla gli vale l’ottavo posto nelle classifiche italiane di tutti i tempi in vasca corta.

Sangiorgi-Penelope-

Sono notevoli anche le prestazioni di Gaia Gionta (2005, Juniores 2° anno) la quale vince nei 50 metri rana nuotando in 33”43 e portandosi a casa un buon settimo posto nei 100 stile libero, mentre nella precedente fine settimana aveva primeggiato nei 100 e nei 200 metri sempre nella specialità a rana.

Busa-Michele

Dalla vasca accorciata a 25 metri di Riccione giunge anche il successo di Penelope Sangiorgi (2007, Ragazze) nei 100 misti (1’09”77), cui si aggiunge il settimo posto nei 200 dorso. Brilla in corsia anche Nicola Bruschi (2006, Ragazzi 1° anno) 2° nei 100 e nei 200 dorso, 8° nei 100 stile libero e 9° nei 200 stile libero. In campo femminile si conferma il buono stato di forma di Andrea Maltoni (2006, Juniores 1° anno) 2^ nei 100 misti e 4^ nei 50 rana, e di Martina Venieri (2003, Cadette) 2^ nei 100 misti. In generale ottime prestazioni da parte di tutti gli atleti scesi in acqua – commenta coach Marco Fregnani -, anche da chi non è riuscito a raggiungere un piazzamento sul podio”. Il pensiero dell’allenatore va a Massimo Minardi (2007, Ragazzi) 4° nei 200 rana, a Mattia Gaddoni (2002, Cadetti) 6° nei 200 rana e 6° nei 400 misti, a Filippo Franchi (2003, Juniores 2° anno) 8° nei 400 misti, a Davide Ranieri (2004, Juniores 1) 9° nei 200 stile libero, a Francesco Fiorentini (2007, Ragazzi) 9° nei 100 dorso, ad Axel Mamini (2004, Juniores 1° anno) 9° nei 50 farfalla e ad una ritrovata Sofia Salaroli (2000, Seniores) 7^ nei 50 rana ed 8^ nei 100 misti.  “Il CRCVC è stata in la prima vera manifestazione ‘post-Covid’ a livello regionale, valida anche per la classifica nazionale, e il livello tecnico alto – sottolinea Fregnani -: tutte le società sono arrivate con i loro migliori atleti, quindi sicuramente il nostro bottino di medaglie e piazzamenti è stato molto positivo. Ci siamo presentati al via con oltre 20 nuotatrici e nuotatori a disputare oltre 60 gare, aggiudicandoci 10 ori, 4 argenti e 1 bronzo: infatti il Centro Sub Nuoto Faenza è 13° nella classifica a punti per società e 8° nel medagliere”.
Il prossimo futuro agonistico non è definito. “Al momento in calendario c’è solo l’edizione estiva dei Campionati Regionali che dovrebbe vedere la fase di qualificazione verso la metà di giugno – aggiunge l’allenatore -, ma non è esclusa la partecipazione a meeting e a trofei a livello regionale o nazionale per ora non ancora in calendario per le difficoltà organizzative delle varie società, a causa delle limitazioni dovute alle norme anticontagio”. Intanto è stato definitivamente cancellato all’inizio della scorsa settimana il “Trofeo Promesse”, già programmato dal Comitato Regionale della FederNuoto per gli scorsi 13 e del 14 marzo poi rinviato a sabato e domenica scorsi, che avrebbe dovuto segnare il ritorno alle gare per le categorie Esordienti “A” e “B” a distanza di oltre un anno. Nel frattempo è stato programmato il Campionato regionale per queste categorie con qualificazioni in maggio e finali tra giugno e luglio. Ha finalmente preso il via la stagione sportiva della pallanuoto giovanile del Centro Sub Nuoto Club 2000 con le prime partite della squadra “Under 14”. Come per gli Under 16, le squadre partecipanti al campionato sono suddivise in gironi, affrontandosi tutte domenica scorsa nel 1° concentramento della Fase di Qualificazione nelle sedi di Carpi, Modena e Bologna per quello che in pratica si è trattato di un intero girone di andata. Alla piscina “Sterlino” del capoluogo regionale i ragazzi del Centro Sub Nuoto hanno vinto due partite su tre, soccombendo di fronte a una formazione di elementi più grandi e già abituati a giocare insieme: Riccione-Faenza 2 a 8, Rari Nantes Bologna3-Faenza 5 a 12, Rari Nantes Bologna1- Faenza 13 a 1. “Per alcuni ragazzi si è trattato della prima partita ufficiale – commenta Max Moretti, responsabile della Divisione Pallanuoto della società di Faenza -: siamo quindi soddisfatti di questa trasferta bolognese”. L’Under 14 tornerà domenica 9 maggio a Bologna per disputare tre partite contro le medesime avversarie per approdare poi alla fase finale. Domenica prossima 2 maggio al mattino, invece, sempre alla piscina “Sterlino” di Bologna si disputeranno le gare di ritorno dell’Under 16: alle 9.40 Riccione-Faenza, alle 11.00 Faenza-Rari Nantes Bologna, alle 12.20 De Akker Bologna-Faenza.

Foto in allegato:
1 La squadra Under 14 di pallanuoto con gli allenatori Michele Solaroli e Giulia Bonoli.

2 Michele Busa, nuotatore del Centro Sub Nuoto Faenza.

3 Penelope Sangiorgi, nuotatrice del Centro Sub Nuoto Faenza

Tag:

Piùnotizie.it

Iscr. Registro Stampa del Tribunale di Ravenna al N°1424 del 19/01/2016

Direttore Responsabile: Salvatore Sangermano

Editore: London & Comunicazione

CF. P.iva - 02198490399

Contatti: redazione@piunotizie.it

© E’ vietata la riproduzione, con qualsiasi strumento, anche parziale, di testi foto e video contrassegnati dalla scritta “Riproduzione vietata “ se non autorizzati dall’Editore in forma scritta.

Piunotizie.it è una testata associata a USPI, Unione Stampa Periodica Italiana