Home / Spettacoli  / Casola Valsenio: un fine luglio ricco di eventi

Casola Valsenio: un fine luglio ricco di eventi

Foto: via Matteotti e la Torre dell’orologio – Giorgio Sagrini, Wikimedia Commons

Casola Valsenio nella seconda metà di luglio offrirà ai visitatori un calendario ricco e originale, sviluppando e promuovendo quei temi che da sempre contraddistinguono il paese come piacevole meta alternativa in cui passare serate rilassanti nel nome delle erbe, della buona musica, dello spettacolo e del buon cibo.

Venerdì 22 luglio, alle ore 21.00 al Giardino delle Erbe di Casola Valsenio. ‘̀, passeggiata serale tra le coltivazioni e i dolci profumi del Giardino delle Erbe, in compagnia di esperti astrofili che con l’ausilio di attrezzatura professionale aiuteranno a scoprire il cielo e le sue affascinanti costellazioni. In collaborazione con Gruppo Astrofili Faenza APS.

Domenica 24 luglio alle ore 21.00 ritorna un appuntamento ormai diventato un classico: il concerto alla Chiesa di Sopra di Casola Valsenio. Una location inusuale, ricca di fascino e magia. La musicista casolana Monia Visani, accompagnata da un ensamble di musicisti polistrumentisti, svilupperà il tema della “Scuola Genovese”, proponendo un repertorio di artisti leggendari che hanno reso grande il cantautorato italiano. Da Luigi Tenco a Fabrizio de André, da Bruno Lauzi a Gino Paoli, passando da Fossati e Bindi. Ingresso libero.

Venerdì 29 luglio si parte alla scoperta di un altro luogo magico e rappresentativo del territorio di Casola Valsenio: Monte Battaglia. Il Festival “In mezzo scorre il fiume”, con la direzione artistica di Luisa Cottifogli, giunge anche a Casola Valsenio e propone una passeggiata serale con destinazione Monte Battaglia, dove alle 21.00 si potranno osservare le stelle e ascoltare miti e storie dalla voce di Angelo Adamo, e scoprire le magiche creature che popolano i Gessi attraverso storie e leggende narrate dallo scrittore Francesco Rivola. Partecipazione gratuita. Informazioni 0546 73033 – 3339391464.

Sabato 30 luglio tornano le favole nel centro storico. “U j era na volta el fol in piaza”, una serata di favole per bambini e famiglie che potranno entrare in un mondo magico alla scoperta dei cortili casolani e dei lori strani abitanti. Tante favole e racconti, artisti di strada, set fotografici a tema favole, musica ed allegria per una serata dedicata a tutti quelli che credono ancora nella fantasia.

Sabato 30 e domenica 31 luglio ritorna un importante appuntamento gastronomico. Dopo l’incredibile successo del 2021 sarà nuovamente possibile pranzare e cenare (sabato solo cena, domenica pranzo e cena) alla Festa della Romagnola presso la tensostruttura delle associazioni in Via Largo Nembrini. Nata dalla collaborazione tra Pro Loco e FatAgri, la Festa della Romagnola offrirà un menù a base di carne di Bovino di Pura Razza Romagnola e piatti della tradizione romagnola. Protagonisti indiscussi delle due giornate: la tagliata di manzo e la fiorentina.

Condividi questo articolo
POST TAGS: