Home / Attualità  / Bilancio positivo per “Le Stelle di Galla Placidia”: oltre 4.000 spettatori nell’arco di un mese

Bilancio positivo per “Le Stelle di Galla Placidia”: oltre 4.000 spettatori nell’arco di un mese

galla placidia

Secondo il bilancio dell’estate che ormai volge al termine, sono stati oltre 4000 gli spettatori che tra luglio ed agosto hanno seguito i diciassette concerti della rassegna “Le Stelle di Galla Placidia”, organizzata da Ensemble Mariani per conto dall’Assessorato al Turismo del Comune di Ravenna.

 

Molto gradito è stato il ritorno in Piazza San Francesco, dove il pubblico ha apprezzato la programmazione proposta, che come da abitudine spaziava attraverso i vari stili e generi musicali, dal jazz al pop e dall’opera lirica al tango.

 

Grandi nomi hanno partecipato alla kermesse; ad inaugurare la rassegna è stato il divertentissimo spettacolo di musica e parole dell’attore comico Vito, accolto con scoscianti applausi di un pubblico entusiasta. Non da meno soni stati i concerti successivi; tra questi l’appuntamento jazz con Teo Ciavarella e Kelly Joyce, molto applaudito anche il concerto dedicato alla musica da film del compositore Stefano Nanni, storico arrangiatore del Pavarotti&Friends, e degli ultimi album di Capossela; dal carattere più raccolto ma altrettanto apprezzata è stata l’esibizione della mezzo soprano Daniela Pini, ricordata per le sue molteplici esibizioni al fianco del maestro Riccardo Muti; grande soddisfazione anche per la performance di Paola Sanguinetti, una delle cantanti più amate da Andrea Bocelli, con cui l’abbiamo spesso vista duettare. Grande emozione ha suscitato anche l’esibizione degli allievi della Juillard School di New York e della Guidhall School di Londra, a cui il pubblico non ha mancato di richiedere numerosi bis. E questo per citare solo alcuni degli ospiti di questa edizione perché il livello artistico di quest’anno era davvero altissimo.

 

“Novità dell’edizione 2022 – spiega Matteo Salerno, direttore artistico della rassegna – è stata la scelta di altri luoghi dove portare musica di qualità; ancora una volta i nostri turisti si sono stupiti delle bellezze artistiche Ravenna come i Chiostri Francescani e la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, che per una sera sono diventati palcoscenici per concerti di repertorio classico”.

 

Sono ripartiti anche i concerti in spiaggia all’alba e nelle notti di luna piena con lo scopo di valorizzare i lidi, tra cui Lido di Savio, Marina Romea e Casalborsetti.

 

“Nonostante gli orari ed i luoghi insoliti – continua Salerno – anche questi concerti sono stati molto seguiti ed apprezzati da tantissima gente, che si è lasciata cullare dal rumore del mare che faceva da sottofondo alle performance degli artisti. Con queste premesse ci aspettiamo per la prossima estate una programmazione piena di sorprese ed altrettanti successi, per festeggiare tutti assieme la ventesima edizione della rassegna Le Stelle di Galla Placidia”.

 

 

 

Condividi questo articolo