Home / Attualità  / Benedetta Diamanti confermata vicepresidente dell’ Associazione dei “Teatri storici d’Europa”

Benedetta Diamanti confermata vicepresidente dell’ Associazione dei “Teatri storici d’Europa”

Teatro all'Antica

È tornato a incontrarsi in presenza l’Assemblea generale e il Congresso di Perspectiv, Associazione dei Teatri storici d’Europa che conta tra i suoi partner anche Faenza con il suo Teatro Masini. Ad ospitare il meeting internazionale, che si è svolto dal 6 al 9 ottobre, è stato il Comune di Sabbioneta, nel mantovano, che ospita il famoso Teatro dell’Antica la cui realizzazione è stata voluta nel 1558 da Vespasiano Gonzaga. Un’occasione di incontro ma anche di confronto sullo status e il ruolo dei teatri a cui hanno partecipato circa cinquanta relatori internazionali provenienti da tutta Europa e dagli Stati Uniti. Tra i partecipanti anche il Dirigente del Settore Cultura, Turismo, Sport e Po-litiche internazionali Benedetta Diamanti, che vi ha preso parte in virtù dell’iscrizione del Teatro Masini al network dei teatri storici.

 

La ‘quattro giorni’, dal titolo “Using the past to get into the future”, è stata scandita da un fitto calendario di incontri e workshop su tematiche legate ai teatri storici europei. I tavoli di lavoro si sono posti come obiettivo quello di raccogliere le sfide che il biennio di pandemia ha caratterizzato per il mondo dei teatri e degli spettacoli dal vivo nel periodo post covid, raccogliendo idee e spunti intorno alle iniziative necessarie per riportare il pubblico ai teatri, fino alla gestione e conservazione delle strutture e la possibilità di promozione e valorizzazione attraverso il digitale.

 

In occasione dell’Assemblea generale dell’Associazione, alla presenza dei soci, si è inoltra svolta l’elezione del direttivo per il biennio 2023/2024 che ha visto la riconferma di quello uscente: alla presidenza Mark Fox del Royal Theatre Drury Lane di Londra e alla vicepresidenza, oltre a Benedetta Diamanti del Teatro Masini di Faenza, Åsa Tillman del Drottningholms Slottsteater di Stoccolma. Si sono inoltre aggiunti all’associazione nuovi componenti tra i quali Silvia Ghilas del Teatro nazionale di Iasi in Romania e Peter Seibert, architetto responsabile dei teatri della Baviera a cui fa capo il Teatro di Bayreuth.

 

“E’ stato naturalmente un piacere e un onore ricevere questa conferma di fiducia – spiega il Dirigente Benedetta Diamanti, riconfermata nel direttivo dell’associazione – Nei due anni passati è stato un compito difficile svolgere al meglio il lavoro a causa della situazione pandemica e questa conferma alla vicepresidenza consente al Teatro Masini, gioiello architettonico del Neoclassico, di ottenere la giusta valorizzazione e visibilità anche sul piano europeo, all’interno di un network estremamente prestigioso, fianco a fianco con tutti i grandi teatri storici d’Europa”.

Info: Comune di Faenza / Servizio Cultura tel. 0546 691662