Home / Economia e imprese  / “Bassa Romagna in Fiera”, più del 70% degli spazi commerciali già occupati, dal 10 al 18 settembre a Lugo

“Bassa Romagna in Fiera”, più del 70% degli spazi commerciali già occupati, dal 10 al 18 settembre a Lugo

fiera lugo

Già più del 70% degli spazi commerciali sono prenotati per la rinnovata ventottesima edizione di Bassa Romagna in Fiera. C’è molta attesa per questa edizione della biennale che torna nel centro storico di Lugo dal 10 al 18 settembre, incontrando l’interesse e la voglia di tornare in piazza delle numerose realtà commerciali e imprenditoriali che hanno già fermato il proprio spazio.

 

Per gli organizzatori – Ferrara Fiere Congressi, Unione dei comuni della bassa Romagna e Tavolo dell’imprenditoria della bassa Romagna – si tratta dunque di una buonissima prima risposta per la tradizionale biennale, che torna dopo quattro anni di pausa a causa della pandemia.

 

Attorno e all’interno del Pavaglione si svilupperà l’esposizione commerciale, in piazza dei Martiri, largo della Repubblica e largo Calderoni ci sarà l’area dedicata al garden nelle sue varie accezioni e al settore automobilistico che presenterà la nuova frontiera del trasporto sostenibile con allestimenti dedicati e suggestivi. Il mondo dell’agricoltura si ritroverà in piazza Trisi e sarà affiancato da quello del fitness, del wellness e della cura del corpo, con attività dinamiche che arriveranno fino a Piazza Savonarola.

 

Il cuore della Fiera sarà invece una delle novità più importanti di questa edizione: l’Agorà, che si candida a esserne il fulcro, ospitando dibattiti, esposizioni, spettacoli, musica, cene, aperitivi e cinema. Organizzata e coordinata per la prima volta in modo congiunto da Unione dei comuni della bassa Romagna, associazioni di categoria dell’artigianato, dell’industria, del commercio, dell’agricoltura e della cooperazione si aprirà sabato 10 settembre con una cena di gala il cui ricavato andrà in beneficenza e si proseguirà poi dedicando le altre otto giornate a temi specifici quali la salute, la prevenzione e lo sport, la formazione del capitale umano e la produzione, l’attrattività del territorio, l’etica del commercio, l’evoluzione dei pubblici esercizi e tanto altro ancora.

 

Una pregevole esposizione dedicata alle quattro anime della fiera, agricoltura, artigianato, industria e commercio, e un ricco programma di dibattiti, eventi, aperitivi, rappresentazioni teatrali, musica e concerti che sarà presentato ufficialmente nella settimana che precede l’inaugurazione di Bassa Romagna in Fiera e che si terranno sia all’interno dell’Agorà, che di LuOgo, l’installazione temporanea frutto della sinergia tra il collettivo Orizzontale e l’azienda lughese Edilpiù.

 

Si ricorda che è ancora possibile prenotare gli spazi disponibili nelle aree espositive utilizzando il modulo di partecipazione disponibile sul sito https://www.bassaromagnainfiera.it/ oppure rivolgendosi alla segreteria organizzativa di Ferrara Fiere Congressi (telefono 334 2351898, mail direzione@bassaromagnainfiera.it e segreteria@ferrarafiere.it).

Condividi questo articolo