Home / Attualità  / Bandiera gialla per Cervia che si conferma “Comune ciclabile”

Bandiera gialla per Cervia che si conferma “Comune ciclabile”

Domenica 3 luglio, alla partenza della pedalata cicloturistica Le regole non vanno in vacanza, si è svolta, alla Torre San Michele, la cerimonia di consegna della bandiera gialla della ciclabilità italiana al Comune di Cervia, che si conferma Comune ciclabile per il secondo anno.

Promosso da Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta (FIAB), il riconoscimento valuta il grado di ciclabilità dei territori e accompagna le Amministrazioni nello sviluppo di politiche bike friendly. Alla presenza dell’Assessora allo Sport Michela Brunelli, ha ritirato il riconoscimento l’Assessore alla Viabilità Enrico Mazzolani dalle mani del Coordinatore Regionale di FIAB Emilia-Romagna Nevio Senni e del Presidente FIAB Ravenna Andrea Navacchia.

Cervia è stata premiata anche quest’anno con 4 “bike smile” su un massimo di 5, distinguendosi per l’impegno nella promozione e realizzazione di infrastrutture e politiche a favore della bicicletta. È un traguardo importante raggiunto grazie alla rilevante estensione della rete ciclabile esistente nel territorio e alle varie scelte compiute in questi anni per favorire l’utilizzo della bicicletta.

Nell’assegnazione dei punteggi, gli indicatori che vengono presi in considerazione da FIAB Italia sono quattro: Cicloturismo, Mobilità Urbana (ciclabili urbane/infrastrutture, moderazione traffico e velocità), Governance (politiche di mobilità urbana e servizi), Comunicazione e Promozione. L’attestazione di Comune Ciclabile rilasciata da FIAB è affiancata da un punteggio che va da 1 (il minimo) a 5 (il massimo), espresso in “bike smile” sulla bandiera gialla che è ormai simbolo di Comuni Ciclabili. Ogni anno FIAB verifica lo stato di tutti i Comuni in rete e rinnova il punteggio assegnato, adeguandolo ai passi compiuti dalla singola amministrazione.

L’assessore Mazzolani: «Siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento, che oltre a premiare le nostre politiche relative alla mobilità sostenibile, ci stimola a continuare in questa direzione. La conferma di Cervia è molto importante, dal momento che – come ci hanno comunicato dalla FIAB – ogni anno i criteri vengono aggiornati e  il mantenimento della valutazione significa un aumento dell’impegno che il Comune mette in campo per la propria ciclabilità».

Condividi questo articolo