Home / Il buono che c'è  / Bagnacavallo, ricevuto in Municipio Vilma Tesoriati che racconta la sua esperienza di volontariato in Mozambico

Bagnacavallo, ricevuto in Municipio Vilma Tesoriati che racconta la sua esperienza di volontariato in Mozambico

incontro Rambaldi Tesoriati 2

Giovedì 19 maggio è stata ricevuta in Municipio dall’Amministrazione comunale la bagnacavallese Vilma Tesoriati, che assieme all’associazione di volontariato Amici del Mozambico si è recata il mese scorso nello stato africano per un’esperienza di servizio. Vilma Tesoriati era accompagnata da Mauro Rambaldi, presidente dell’associazione che da oltre vent’anni segue progetti di sostegno della popolazione mozambicana.

incontro Rambaldi Tesoriati 3
incontro Rambaldi Tesoriati 1

«In questi due decenni di iniziative di solidarietà abbiamo raccolto oltre 300.000 euro a favore del Mozambico – ha spiegato Mauro Rambaldi – Negli ultimi anni, però, la raccolta di fondi è sempre più difficile. Per questo motivo abbiamo pensato a una formula nuova, dando la possibilità a persone di ogni età di svolgere periodi più o meno lunghi di servizio e di contribuire alla realizzazione di microprogetti. Ci sono ragazze e ragazzi neolaureati, persone più adulte, giovani sposi: raccolgono fondi nella loro cerchia di amicizie e assieme a noi valutano quale piccolo progetto realizzare direttamente in loco.»

Mozambico
Mozambico

Vilma Tesoriati, ad esempio, dopo aver raccolto circa 600 euro è partita per tre settimane da trascorrere in un centro socio-educativo a 15 chilometri da Maputo, la capitale del Mozambico, assieme a un’altra ragazza italiana, Giulia Paladini. Gestito da una coppia di italiani, il centro si occupa di accompagnare nel loro percorso scolastico ragazze e ragazzi orfani dai 6 ai 18 anni. Assieme ai gestori, Vilma e Mauro hanno individuato le necessità primarie del centro e con le donazioni hanno acquistato un frigorifero, un letto, un armadio, un router, vitamine e medicinali di base. Hanno inoltre portato regali e materiale scolastico per i piccoli ospiti.

Mozambico
Mozambico

«È stata un’esperienza bellissima e difficile – ha raccontato Vilma. – Abbiamo toccato con mano una povertà profonda e l’ingiustizia in cui vivono questi piccoli che devono affrontare da soli il loro percorso di crescita, ma anche la generosità dei gestori del centro e l’incredibile forza di volontà delle persone che abbiamo incontrato. Era da tempo che volevo realizzare un’esperienza come questa e sono grata all’associazione per avermi dato questa possibilità.»

Mozambico
Mozambico

In occasione del soggiorno in Mozambico, la delegazione dell’associazione si è inoltre recata a Vilankulos, a circa 700 km da Maputo, per conoscere e finanziare una cooperativa di giovani mozambicani che opera per la salvaguardia dell’ambiente e con loro hanno piantato alberi da frutto in un quartiere della città e finanziato l’acquisto di ulteriori alberi da piantare in tutta la città, specialmente nelle zone più povere e degradate.

Mozambico
Mozambico

L’Amministrazione comunale di Bagnacavallo ha ringraziato Vilma Tesoriati per la sua testimonianza e il suo servizio e si è complimentata con tutta l’associazione per il lavoro costante e instancabile a favore della popolazione mozambicana.