Home / Spettacoli  / Bagnacavallo, la “Festa di San Michele 2022” inizia domani: giorno del patrono della città

Bagnacavallo, la “Festa di San Michele 2022” inizia domani: giorno del patrono della città

san michele

L’inizio della festa di San Michele, il 29 settembre, coincide con il giorno del santo patrono di Bagnacavallo, pertanto, la giornata inizierà quindi alle 11.15 con la solenne concelebrazione presieduta dal vescovo di Faenza-Modigliana Mario Toso nella Collegiata di San Michele, alla quale parteciperanno autorità civili e militari. La messa sarà preceduta alle 10 da un concerto di campane a cura dei campanari di Faenza.

 

Si proseguirà poi con mercati e mercatini, animazioni, spettacoli, incontri e appuntamenti musicali. Dalle 14 piazza della Libertà si colorerà grazie al tradizionale mercatino dei ragazzi curato dalla Pro Loco di Bagnacavallo. Sempre per i più piccoli, alle 16 al Teatro Goldoni andrà in scena “Il lupo e i sette capretti” di e con Danilo Conti e Antonella Piroli, a cura di Accademia Perduta/Romagna Teatri (info e biglietti 0545 64330). Sempre per quanto riguarda il teatro, dalle 18 al Giardino dei Semplici la Scuola di Teatro la Bassa proporrà “Dilettanti!”, spettacoli con gli allievi della scuola.

 

Nella sua sede di via Farini 23, in occasione della Festa la Bottega dello Sguardo presenterà un percorso di incontri dedicati a “La memoria del paesaggio”, visioni in movimento fra natura, ricordo e rappresentazione. Il primo sarà proprio giovedì 29 alle 18, a cura di Renata M. Molinari. Alle 19 sarà invece inaugurato “L’antro della Chimera”, allestimento fra arte e poesia a cura di Spine Produzione nell’antica galleria di Palazzo Vecchio. Saranno presenti l’artista Alessandro Turoni e la poetessa Valentina Colonna, ideatrice di “VIP – Voices of Italian Poets”.

 

In serata sarà poi protagonista la musica. Alle 20.15 la Collegiata di San Michele ospiterà un “Concerto per organo e tromba”: all’organo il maestro Giorgio Coppetta Calzavara, alla tromba Matteo Fiumara. Alle 21.15 salirà sul palco centrale di piazza della Libertà la Kola Beat Band, giovani musicisti legati dalla passione per la musica africana, pronti a trasmetterne l’energia e la positività. La scelta di repertorio si immerge nello stile afrobeat, attraverso brani inediti tratti dal loro primo disco “Enjoy This Party“ e brani celebri di grandi della musica come Tony Allen, Manu Dibango, Salif Keita, Youssou N’Dour. Il sound della band, capitanata dalla voce della cantante italo-maliana Ariane, trasporta in uno show dove è impossibile restare fermi. Saranno poi visitabili le mostre ospitate nei luoghi d’arte della città e gli allestimenti di Interno 5.

 

La proposta gastronomica è altrettanto ricca di quella culturale. Presso i forni, le pasticcerie e i ristoranti è in vendita il celebre Dolce di San Michele dai sapori e dai colori autunnali; otto sono le osterie allestite per l’occasione, affiancate da molti altri punti enogastronomici disseminati nel centro storico della città.

 

La Festa di San Michele è organizzata dal Comune di Bagnacavallo con la collaborazione di associazioni di volontariato, Parrocchia, operatori culturali e con il supporto di numerose imprese. Gode del patrocinio della Regione Emilia-Romagna e dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Main sponsor sono Società Padana Energia, Terremerse, Hera, Orva, Calzaturificio Emanuela, Deco.

 

Per info e novità: 0545 280889 info@festasanmichele.it

Condividi questo articolo