Home / Il bene che c'è  / Alla scoperta de mestieri di una volta per beneficienza con il Lions Ravenna Bisanzio

Alla scoperta de mestieri di una volta per beneficienza con il Lions Ravenna Bisanzio

Lions club

Ha origine nel 2004, e si ripete tutti gli anni, il tradizionale appuntamento promosso dal Lions “Ravenna Bisanzio” e aperto al pubblico dedicato ai mestieri di una volta ed in particolare alla norcinatura del maiale ed alla relativa degustazione.

 

Nel campo sportivo di San Pietro in Campiano domenica 9 ottobre, a partire dalle 11,30, si apre la festa con finalità benefiche che vede impegnati tanti volontari assieme ai soci Lions che preparano e cucinano le varie specialità gastronomiche e le esposizioni dei vecchi mestieri.

 

Giannantonio Mingozzi, presidente del Lions Bisanzio, e Bruno De Modena da ormai 20 anni  infaticabile organizzatore del service, sottolineano la finalità benefica del ricavato “che viene devoluto al Centro di accoglienza di Wolisso in Etiopia, all’Associazione Fabio Onlus Sla ed a Linea Rosa e per questo l’ingresso ad offerta libera consiglia 25 euro proprio per questi sostegni; la nostra vuole essere un giornata popolare e civica, con il saluto delle autorità e delle più alte rappresentanze lionistiche e la partecipazione più ampia dei cittadini; sarà la Fanfara dei Bersaglieri di Ravenna ad aprire la festa e vogliamo ringraziare la Società Sportiva ed il Comitato Cittadino di San Pietro in Campiano per la disponibilità ad offririci gli spazi, concludono Mingozzi e De Modena, tutto il consiglio direttivo del Lions Bisanzio, i soci ed i volontari senza i quali una occasione di incontro ormai storica ed imperniata sulla Romagna non avrebbe luogo, come pure l’aiuto indirizzato a chi ha bisogno e merita solidarietà”.

Condividi questo articolo