Home / Attualità  / Al liceo artistico di Ravenna, con “carriera alias” gli studenti potranno scegliere nome e genere

Al liceo artistico di Ravenna, con “carriera alias” gli studenti potranno scegliere nome e genere

carriera alias

Un passo importante verso la libertà di espressione quello intrapreso dal liceo artistico di Ravenna, in occasione della giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, come occasione di riflessione e di individuazione di azioni di contrasto ad ogni discriminazione, con la scelta di riconoscere la carriera alias.

La proposta sarà esposta al prossimo consiglio di istituto dalla presidente del Consiglio di Istituto del Liceo Artistico “Nervi-Severini” Elisabetta Trovisi ed il dirigente scolastico Gianluca Dradi.

Per carriera alias si intende un accordo tra scuola, studente e famiglia (nel caso di studente minorenne), per favorire il benessere psicologico della persona che, sta attraversando una situazione di varianza di genere.

Grazie a questo accordo lo studente può scegliere un nome di elezione con il quale essere nominato/a, in ambito scolastico, col nome di elezione. Il nome sarà utilizzato in tutti i documenti scolastici interni alla scuola, nel registro elettronico, nell’indirizzo di posta eccetto che nella documentazione ufficiale.

Un modo per agevolare tutti colore che stanno affrontando una situazione di disagio e rappresenta anche un passo importante per la crescita sociale e culturale di tutta la comunità scolastica.