Home / Musica  / A Villa Verlicchi di Lavezzola, cinque appuntamenti con i “Concerti in Villa” nelle domeniche di luglio

A Villa Verlicchi di Lavezzola, cinque appuntamenti con i “Concerti in Villa” nelle domeniche di luglio

concerti in villa

A Lavezzola arrivano i «Concerti in Villa», cinque appuntamenti in musica nel giardino di Villa Verlicchi (via Pasi 2) nelle domeniche di luglio, organizzati dal Comune di Conselice in collaborazione con l’associazione Happywood.

La rassegna rientra nel cartellone «La bella stagione», il calendario di appuntamenti che anima l’estate di Conselice.

I concerti spaziano tra differenti generi musicali: il primo appuntamento, il 3 luglio, è pensato per gli amanti del tango e vedrà sul palco il trio De La Tarde.

Il 10 luglio sarà la volta di Claudio Zappi con i Latin Tremors, trio nato nel 1999 che si è fatto notare per essere una delle formazioni più interessanti nel panorama italiano per la fusione di musiche caraibiche e il jazz. L’incontro con il sassofonista Claudio Zappi ha visto negli anni un connubio sfociato in lavori discografici e molti concerti live. La formazione al completo si incontra dopo anni proponendo un repertorio di musica latino-americana.

Il quintetto fondato da Massimo Zaniboni, i Zan-i bon i, sarà protagonista della serata del 17 luglio, con un repertorio che pesca dal jazz americano e da autori come McCoy Tyner, Wayne Shorter, Thelonious Monk, Bill Evans, Chick Corea, con arrangiamenti originali scritti da Zaniboni.

Il 24 luglio ci sarà il folk etnico dei Sunadòr: un viaggio musicale che parte dalla Romagna con la musica di Secondo Casadei, che si tinge di Francia nelle sonorità musette, che passa dal jazz manouche per sfociare nello sconfinato repertorio sudamericano, il tutto unendo melodia e improvvisazione.

Chiude la rassegna il concerto Andante, andante, melodie internazionali del duo voce e chitarra composta da Ani e Mario.

Tutti i concerti inizieranno alle 21 e sono a ingresso libero.

«È il terzo anno consecutivo che diamo spazio alle serate di musica, sempre molto partecipate, nel giardino di Dart – Villa Verlicchi – ha dichiarato Raffaella Gasparri, assessora alla Cultura del Comune di Conselice; una location ideale per trascorrere serate che ci riportano alla socialità e alle serenità che solo la musica ci può dare, allontanandoci dai problemi che la quotidianità del periodo ci riservano. Proporremo diversi generi musicali per un pubblico di tutte le età, ci sarà solo l’imbarazzo della scelta».

Nelle serate dei concerti, dalle 19 alle 23 sarà possibile visitare le mostre allestite al Dart, all’interno di Villa Verlicchi: The Jolly House a cura di Crac e Wire Memoranda – Impercettibili variazioni giornaliere della natura, installazione di libri d’artista di Anna Boschi.

Per ulteriori informazioni chiamare lo 0545 986930.

Condividi questo articolo
POST TAGS: