Home / Il bene che c'è  / A Cervia un progetto per erogare contributi alle famiglie di profughi ucraini

A Cervia un progetto per erogare contributi alle famiglie di profughi ucraini

ucraina

Per dare risposta all’emergenza umanitaria che riguarda migliaia di profughi ucraini tuttora ospitati sul territorio regionale, in prevalenza donne e minorenni, la Regione Emilia-Romagna ha messo a disposizione degli enti locali fondi per sostenere la realizzazione di progetti di accoglienza e di inclusione sociale, culturale e sportiva.

 

Attraverso un bando aperto alle famiglie di rifugiati ucraini ospitati nel territorio, il Comune di Cervia mette a disposizione buoni per la promozione di iniziative culturali, partecipazione ad attività sportive, frequenza di mense scolastiche. La Regione inoltre ha previsto contributi per acquisto di libri in madre lingua da mettere a disposizione di biblioteche e ludoteche comunali. Il tutto all’insegna della solidarietà e per favorire l’inserimento sociale dei profughi ucraini in fuga dalla guerra ospitati in Emilia-Romagna, a partire dai minori.

 

Per accedere ai contributi, le famiglie che ne abbiano i requisiti possono fare richiesta, dal 7 al 30 novembre, compilando un apposito modulo. I contributi verranno erogati fino ad esaurimento risorse.

 

Per informazioni:

Sportello Sociale – 0544.979378; Servizi alla Comunità – 0544.979361; Biblioteca Maria Goia – 0544.979383