Home / Attualità  / A Cervia il progetto “In Emilia-Romagna c’è una vacanza per me”, per il turismo accessibile

A Cervia il progetto “In Emilia-Romagna c’è una vacanza per me”, per il turismo accessibile

Saline_di_cervia

La Regione Emilia-Romagna ha predisposto il progetto “In Emilia-Romagna c’è una vacanza per me”, nell’ambito dell’Avviso nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri sul turismo accessibile e inclusivo per le persone con disabilità.

 

La Regione ha poi proceduto alla raccolta e selezione di manifestazione di interesse a partecipare da parte dei comuni costieri con investimenti finalizzati ad aumentare l’accessibilità in ambito turistico.

 

Il Progetto “In Emilia-Romagna c’è una vacanza per me” individua come area di intervento il distretto turistico e balneare della costa emiliano-romagnola. E’ finalizzato a promuovere il turismo accessibile e inclusivo per agevolare la presenza di turisti con disabilità e dei loro accompagnatori, grazie alla realizzazione di infrastrutture, organizzazione di servizi accessibili, tirocini lavorativi per persone con disabilità.

Il costo complessivo del progetto della Regione Emilia-Romagna ammonta ad 1.760.000,00 destinati ai seguenti partner: CERPA Italia Onlus, APT Servizi, Comune di BellariaIgea Marina (RN), Comune di Cervia (RA), Comune di Cesenatico (FC), Comune di Codigoro (FE), Comune di Gatteo (FC), Comune di Misano Adriatico (RN), Comune di Ravenna (RA),Comune di Rimini (RN) Comune di San Mauro Pascoli (FC).

 

Il Comune di Cervia ha aderito con la proposta di miglioramento dell’accessibilità del Parco Naturale di Cervia, elaborata nell’ambito del progetto “Tourism4all” finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Croazia 2014-2020 e accolta positivamente da parte della Regione Emilia-Romagna.

 

Il costo complessivo dell’intervento è di euro 122.923,07, di cui euro 110.793,11 finanziati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ministro per le disabilità tramite il “Fondo per l’inclusione delle persone con disabilità” e euro 12.129,96 a carico del Comune di Cervia.

Sono previsti interventi di realizzazione di percorsi attrezzati con appoggi, punti sosta e cartellonistica specifica per la fruizione di portatori di disabilità, ed acquisto mezzi per la mobilità inclusiva. Sono inoltre previste una serie di azioni trasversali coordinate dalla Regione di ricognizione dei servizi, coinvolgimento e formazione degli operatori degli uffici di informazione turistica, al fine di migliorare e dare adeguata accoglienza a tutti.

 

“Da anni il Comune di Cervia in collaborazione con le categorie economiche lavora per una città senza barriere –  ha dichiarato il Sindaco Massimo Medri – a misura di tutti. Vari i progetti avviati per portare i turisti con disabilità a vivere pienamente una vacanza, tante le battaglie che sono state portate avanti e tante quelle ancora da fare. Tramite questo finanziamento potremo realizzare diverse opere a favore della disabilità e intervenire sulla migliore accessibilità complessiva del nostro Parco Naturale. Un progetto che è stato possibile grazie alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e alla Regione Emilia-Romagna. Il Parco Naturale è un luogo di lunga tradizione cervese, simbolo della nostra città, molto amato dai cittadini e dai turisti, dai bambini e le famiglie. Ora diventerà meglio fruibile e sarà ancora più apprezzato, offrendo a tutti l’opportunità di vivere le sue bellezze e apprezzare la sua flora e la sua fauna.”