Home / Il bene che c'è  / A Castel Bolognese recuperati tavoli e panchine grazie ai “Volontari per l’ambiente”

A Castel Bolognese recuperati tavoli e panchine grazie ai “Volontari per l’ambiente”

È terminato il progetto di recupero delle panchine e tavoli presenti nei luoghi pubblici di Castel Bolognese.

Tre mesi fa , il coordinatore del gruppo , Fabio Cimatti,  propose di ristrutturare e dare colore a tutte le panchine.  Proposta che fu ben accolta dal Sindaco, da tutta la giunta comunale e dall’ufficio tecnico.

Il progetto è stato coordinato , oltre che da Fabio , da Luciano e Claudio che hanno svolto un lavoro egregio.

Tutte le panchine e i tavoli sono stati smontati , levigati, dato la cementite e la vernice . Così da poter essere disegnate da cittadini/e , associazioni come l’Angolo con il loro progetto “si puo’ fare” ,  associazione genitori , i giovani delle scuole come la paritaria S. Giuseppe , la materna e i ragazzi  della Casa Novella laboratori di Barbiano e di Biancanigo.

Sono state coinvolte oltre 400 persone.

I dati del progetto: ristrutturate 54 panchine, 10 tavoli con due panchine laterali di cui disegnate l’80 %, dislocate nei parchi :  Biancini, Ravaioli, De Gasperi, via Giovanni XXIII, viale Umberto I e in altri luoghi e strade del paese. Costo, complessivo, circa 1500 €. Oltre 350 ore dedicate dai volontari, gratuitamente e tante altre per i disegni.

I disegni sono vere opere d’arte che vale la pena di vedere ed ammirare.

Grazie a tutti , è stato un successo di partecipazione attiva di tutta la comunità.

Il gruppo “Volontari per l’ambiente” , che ad oggi conta circa 80 iscritti , compreso il gruppo dei giovanissimi coordinato da Yasin Ghribi , oltre a combattere , tutti i giorni , il degrado urbano, è pronto per altri progetti che renderanno , Castel Bolognese, più colorata, accogliente e bella.

Condividi questo articolo